arrow-downarrow-rightarrowfacebook-colorfacebookgoogle-colorgoogleico-areaico-dipendentiico-downloadico-esperienzaico-ingranaggiico-linkico-mapico-softwareico-stabilimentiico-worldlinkedin-colorpage-arrow-leftpage-arrow-rightpage-listpinterestrequest-infosharetwitter-colortwitteryoutube-color

Evaporatore allagato a fascio tubiero

 

Negli evaporatori allagati, un bagno di refrigerante sommerge i tubi che si trovano nella parte inferiore del mantello.

Il livello del liquido all'interno del mantello è controllato da un sensore che mantiene i tubi costantemente bagnati dal refrigerante.

In genere il mantello è solo parzialmente riempito di tubi, si dispone di un grande volume nella parte superiore in cui il vapore fluisce a basse velocità e si separa dal liquido.

Prima di uscire dallo scambiatore il vapore potrà passare attraverso un separatore di gocce per poi andare nel compressore.

Questi evaporatori sono generalmente utilizzati con compressori senza olio ed hanno una elevata efficienza.

I vantaggi maggiori rispetto agli evaporatori ad espansione secca sono i bassi approcci utilizzati (evaporazione a 5 °C) e quindi un più basso costo specifico in termini di euro/kW.

Per avere informazioni sugli evaporatori allagati Onda clicca qui sotto :

 

 

 

Richiesta informazioni